Quando il tasso di divorzi continua a salire, è facile immaginare che la felicità in un matrimonio sia uno stratagemma. Tuttavia, un nuovo studio dei ricercatori di Yale suggerisce che la felicità a lungo termine in un matrimonio potrebbe dipendere, tra le altre cose, dalla genetica.

Lo studio pubblicato sulla rivista PLOS ONE si è concentrato su un ormone chiamato ossitocina che svolge un ruolo nel legame sociale. Il team ha studiato più di 170 coppie sposate ponendo loro varie domande e prelevando un campione di saliva per vedere il loro genotipo.

Di conseguenza, il team di ricerca ha scoperto che se almeno uno dei partner nel matrimonio aveva un genotipo GG all’interno del recettore del gene dell’ossitocina, la coppia era significativamente più soddisfatta del proprio matrimonio rispetto ad altre coppie che non ne avevano almeno uno collaborare con quel genotipo.

Lo stesso recettore dell’ossitocina è stato precedentemente collegato a tratti cruciali come la stabilità emotiva e l’empatia, ma il nuovo studio sembra essere il primo che ha esaminato come il recettore potrebbe influenzare un matrimonio.

Il genotipo GG è correlato all’attaccamento ansioso

Inoltre, è stato riscontrato che le persone con il genotipo sopra menzionato non erano così ansiosamente attaccate alla loro relazione, il che, ovviamente, ha anche contribuito a migliorare la qualità della relazione, soprattutto perché l’attaccamento ansioso può essere collegato a comportamenti ossessivi (che, in a lungo termine, potrebbe portare a una relazione distruttiva con il partner).

I genotipi rappresentano circa il 4% della varianza della soddisfazione coniugale che potrebbe sembrare un piccolo fattore, ma combinandola con altri possibili fattori genetici oltre che con aspetti ambientali, potrebbe fare un’enorme differenza.

Essendo il primo studio nel suo genere, è probabile che verranno eseguiti altri studi per vedere come i genotipi delle coppie potrebbero influenzare le relazioni. I risultati attuali potrebbero indicare che la genetica ha un ruolo molto più importante nelle relazioni felici di quanto si pensasse in precedenza.

Come migliorare la tua felicità coniugale

Questo studio significa che d’ora in poi, invece di chiedere al tuo potenziale futuro maritino il suo piatto o la sua serie TV preferita, gli chiederai invece il suo genotipo?

È chiaro che i geni non sono l’unico fattore che determina un matrimonio felice né i geni da incolpare quando il matrimonio non finisce nel modo desiderato. Ci sono alcuni passi reali e attuabili che puoi intraprendere per stabilire un matrimonio forte in cui entrambi i partner siano soddisfatti, realizzati e completamente contenti, anche dopo decenni.

Vivi insieme prima del matrimonio

Nel caso in cui non abbiate ancora fatto il nodo, c’è una cosa fondamentale da fare prima di andare all’altare: trasferirvi insieme. Molte coppie saltano al matrimonio senza aver convissuto nemmeno per un mese ma sfortunatamente questo può in seguito portare a un divorzio o insoddisfazione nel matrimonio.

La logica dietro non è così difficile da afferrare. Quando esci, tutto sembra nuovo, divertente e romantico, ma non vedrai le abitudini e la routine quotidiana del tuo partner che potrebbero essere drasticamente diverse dalle tue. Vivendo insieme per un po ‘, vedrai qual è la tua reale sinergia nella relazione e come puoi affrontare i problemi quotidiani.

Se non puoi vivere insieme pacificamente e felicemente anche per pochi mesi, è irreale immaginare che il tuo matrimonio sarebbe felice.

Non cercare di cambiare il tuo partner

Uno dei più grandi errori nelle relazioni è cercare di cambiare il tuo partner. Che si tratti di cambiare un tratto della personalità o un’abitudine, provare a cambiare qualcuno è quasi un modo sicuro per uccidere la relazione. Questo è spesso un errore così cruciale che spesso porta al divorzio, come menzionato anche nel libro di John Gottman “Why Marriages Succeed or Fail: And How You Can Make Yours Last”.

Accettare il tuo partner per quello che è è la base di un matrimonio felice. Accetta il fatto che le persone provengono da ambienti molto diversi e hanno punti di vista, credenze e tratti della personalità diversi. Nessuno è perfetto, te compreso, e prima smetti di provare a cambiare il tuo partner, meglio è per il tuo matrimonio.

Mostrare gratitudine

Nel suo libro perspicace “The All-or-Nothing Marriage: How the Best Marriages Work”, Eli Finkel esplora come i matrimoni sono cambiati nel tempo, ma fornisce anche suggerimenti utili per migliorare la tua comunicazione, condividendo anche alcuni “trucchi d’amore”. Uno di questi trucchi coinvolge la gratitudine.

Nelle relazioni a lungo termine, è facile per i partner darsi per scontato e lasciare le cose inosservate finché uno dei partner non inizia a sentirsi angosciato a causa della mancanza di attenzione. Per evitare che ciò accada, mostra più gratitudine verso il tuo partner. Ad esempio, festeggia piccole “vittorie” nella tua relazione e ringrazia il tuo partner per le cose che ha fatto per voi due.

Anche i piccoli gesti sono essenziali per aumentare la soddisfazione nel tuo matrimonio.

Sii intimo

Non è un segreto che l’intimità faccia molto nel matrimonio, essendo una componente essenziale che rende la coppia più vicina. Sebbene il sesso abbia un ruolo da svolgere, un matrimonio senza sesso è anche completamente possibile poiché intimità non significa necessariamente sesso. Essere intimi significa anche baciarsi, coccolarsi, coccolarsi, toccarsi o anche semplicemente sedersi l’uno vicino all’altro mentre si guarda la TV.

Il momento in cui l’intimità è scomparsa dalla relazione, è un momento di cui dovresti essere preoccupato poiché potrebbe indicare problemi più grandi. Per assicurarsi che il matrimonio sia duraturo e felice, anche un po ‘di intimità è un must, anche se si tratta di abbracci o coccole occasionali.

Non dare la colpa

Saltare alle conclusioni e incolpare il tuo partner per le disavventure nella tua vita reciproca è distruttivo per il tuo matrimonio quanto lanciare pietre alle finestre. Sfortunatamente, il danno causato da questo gioco incolpevole può essere abbastanza permanente.

Invece di incolpare il tuo partner per aver preso decisioni tutt’altro che ideali, in primo luogo dagli la possibilità di spiegare e poi provare a risolvere il problema insieme. Questo è il significato del matrimonio: sostenersi a vicenda anche nei momenti più difficili, non guidare da soli.

Amare se stessi

È un po ‘come una verità universale che prima di poter amare qualcun altro, devi amare te stesso. Anche se non è così bianco e nero, c’è un importante nucleo di saggezza nascosto in quella frase: una sana autostima è fondamentale per stabilire e costruire una relazione sana. Quando ti senti felice per quello che sei, ti sentirai più sicuro della tua relazione: puoi solo immaginare i modi in cui questo aiuta a migliorare la soddisfazione generale nel tuo matrimonio.

Come vedi, la genetica è solo una parte di un puzzle complesso che compone il matrimonio. Tuttavia, coltivando la tua relazione fin dall’inizio e trattando il tuo partner con amore e rispetto, puoi essere certo di essere un passo avanti verso la costruzione di un matrimonio felice e duraturo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui