Il miglior regalo di compleanno – Una storia erotica

Era il 37 di Michaelquesto compleanno e sua moglie Tricia gli avevano regalato un massaggio dei tessuti profondi di 60 minuti da una massaggiatrice locale. Mentre Michael andava al suo appuntamento dopo il lavoro, si chiedeva perché Tricia gli avrebbe comprato questo. Non aveva mai detto di volere o di aver bisogno di un massaggio.

Michael e Tricia erano sposati da 9 anni e avevano due figli che occupavano la maggior parte del tempo di Tricia. All’ora di andare a letto, Tricia di solito era così stanca che si addormentava non appena la testa toccava il cuscino. Non riusciva a ricordare l’ultima volta che avevano fatto sesso. Spesso scendeva nel seminterrato dove guardava il porno e si masturbava. Aveva persino comprato uno stimolatore per pompini da avvolgere intorno al suo cazzo. Quello stimolatore era buono quasi quanto i pompini di Tricia, quasi. Il solo pensiero mentre guidava ha iniziato a renderlo duro.

Pochi minuti prima del suo prossimo appuntamento, Lyla guardò il suo calendario e vide che qualcuno di nome Michael doveva arrivare per un massaggio profondo dei tessuti. Nella sezione delle note, ha detto che questo era un regalo di sua moglie per il suo compleanno e per renderlo ancora più speciale. Questo sarebbe stato l’ultimo appuntamento di Lyla per la giornata e non vedeva l’ora di cenare e bere qualcosa con le sue amiche dopo.

Lyla andò nella stanza dei massaggi e iniziò ad accendere candele profumate per rendere la stanza un buon profumo. Sentì suonare il campanello e seppe che qualcuno stava entrando. Andò in soggiorno.

“Ciao Michael, sono Lyla. Ho sentito che era il tuo compleanno! Hai già fatto un massaggio?” chiese Lyla.

“No, non l’ho fatto”, rispose Michael. “Non sono nemmeno sicuro del motivo per cui mia moglie me lo ha regalato, ma in realtà non vedo l’ora.”

“Spero ti piaccia. Torniamo in camera e ti spiego cosa puoi aspettarti.

Quando entrarono nella stanza, Michael adorava il modo in cui la stanza era illuminata solo da candele. Ha anche sentito una musica flebile in sottofondo che era sensuale. “Era un massaggio o qualcosa di più?” lui si chiedeva.

“Quindi, questo massaggio è un massaggio dei tessuti profondi. Sei in programma per un’ora. Farò un massaggio completo. Se hai zone più tenere, fammi sapere e allenterò la pressione. Esco per qualche minuto mentre ti spogli. Hai qualche domanda prima di iniziare?” chiese Lyla.

“Dovrei spogliarmi o tenere i miei boxer?” chiese Michele.

“Questa è completamente la tua preferenza. La maggior parte degli uomini si toglie i boxer, ma se non ti senti a tuo agio, puoi lasciarli addosso”.

“Bene. Grazie. Non ho altre domande” disse Michael.

“Grande. Torno tra pochi minuti.»

Quando Lyla uscì, Michael iniziò a togliersi i vestiti. Ha deciso di mettersi a nudo poiché questo è ciò che ha fatto la maggior parte degli uomini. Voleva ottenere la piena esperienza. Mentre giaceva lì ad aspettare che Lyla tornasse, iniziò a pensare alla stanza, alle candele, alla musica ea Lyla. Lyla era alta, magra, aveva i capelli lunghi raccolti in una coda di cavallo. Indossava il rossetto rosso. Era piuttosto calda. Era difficile dire che aspetto avesse il suo corpo perché indossava uno scrub, del tipo che indosserebbe un dottore. La sua parte superiore era legata di lato e poteva dire che i suoi seni erano grandi a causa della scollatura che mostrava. Non erano enormi ma non erano piccoli. Mentre giaceva sul tavolo pensando al massaggio e a Lyla, ha iniziato ad accarezzargli il cazzo. Si chiese se avesse mai fatto di più che fare un massaggio quando lavorava.

Quando Lyla uscì dalla stanza per dare a Michael un po’ di privacy per spogliarsi, andò nel suo ufficio, si tirò giù i pantaloni e si sedette sulla sua sedia. Le piaceva rilassarsi prima di un massaggio e il modo migliore era venire. Quando ha posizionato lo stimolatore del clitoride sul suo clitoride, ha iniziato a chiedersi cosa intendesse la moglie di Michael nel messaggio per “rendere il tutto ancora più speciale”. Stava dando a Lyla il permesso di scopare suo marito? Si chiedeva quanto fosse grande il cazzo di Michael. Poteva sentire che stava iniziando a diventare insensibile e sapeva che stava per venire. Dopo qualche altro secondo, emise un basso gemito e venne. Il suo giocattolo preferito poteva farla venire rapidamente e il tempismo era perfetto per quando i clienti si spogliavano. Quando si è alzata, ha visto la sborra sulla sedia. Lo asciugò velocemente e poi si infilò i pantaloni.

Michael sentì bussare leggermente alla porta e si girò rapidamente sullo stomaco perché era duro. Lyla entrò e vide Michael sdraiato nudo sopra le lenzuola. Soffocò una risatina e poi si avvicinò e gli sussurrò di lasciarlo coprirlo dalla vita in giù.

Quando Lyla iniziò a usare l’olio da massaggio caldo sulla parte posteriore delle sue gambe, non sapeva se sarebbe riuscito a restare un’ora. Se le sue mani continuassero a massaggiargli il corpo in questo modo, lo farebbe venire e sarebbe imbarazzante. Ha iniziato con chiacchiere come chiederle da quanto tempo era una massaggiatrice, qual è stata l’esperienza più strana che ha avuto come massaggiatrice, qual è stata l’esperienza più divertente.

Ha saputo che era stata una massaggiatrice per cinque anni e si è trasferita nel luogo in cui si trova ora circa un anno fa dopo una rottura con il suo ex ragazzo. Era single e aveva molte amiche nella zona, quindi non era così sola come avrebbe potuto essere perché facevano sempre cose divertenti insieme.

Lyla chiese a Michael cosa faceva per vivere, da quanto tempo era sposato, se aveva figli… Michael fu sorpreso di dire a Lyla che il suo matrimonio stava diventando noioso e aveva bisogno di qualcosa per renderlo più piccante o stava per asciugare rapidamente. Lyla sorrise, pensando di sapere cosa fare per ravvivarlo, almeno mentre lui era nella sua stanza adesso.

Ha detto a Michael di girarsi. Ha scoperto il petto di Michael e ha drappeggiato il lenzuolo un paio di pollici sotto il suo ombelico che era leggermente sopra la sua zona pubica. Poteva vedere che era duro come una roccia e da quello che poteva dire, era molto ben dotato. Ha iniziato a bagnarsi.

Lyla iniziò a massaggiargli la parte inferiore delle gambe e quando iniziò a salire sul suo corpo, più vicino al suo cazzo, poteva sentire Michael irrigidirsi.

“Ti senti bene?” chiese Lyla.

“Oh sì, è fantastico. Quasi troppo grande”, ha detto Michael ridendo.

“Okay, solo per essere sicuro”, disse Lyla mentre si avvicinava al bancone per prendere il suo olio da massaggio commestibile aromatizzato. Gli occhi di Michael erano chiusi. Slegò lentamente il lato della sua parte superiore e la lasciò cadere sul pavimento. Non indossava un reggiseno. Le sue tette erano vivace ei suoi capezzoli erano duri. Cominciò a scaldare l’olio aromatizzato nelle sue mani e poi sollevò con cautela il lenzuolo da Michael in modo che ora fosse completamente scoperto.

Michael aprì gli occhi proprio mentre Lyla iniziava a massaggiare il suo cazzo duro. Non se l’aspettava e per poco non sobbalzò. Lyla lo guardò e una volta che lui le diede uno sguardo di approvazione abbassò la testa e iniziò lentamente a prendere il suo cazzo in bocca.

Lyla ha iniziato a leccare la testa del suo cazzo e poi ha preso la sua lingua e ha iniziato a scivolare su e giù per la sua asta. Poi la sua bocca lo coprì e iniziò a muovere la bocca su e giù per il suo cazzo. Si è completamente dimenticato dei pompini di Tricia. Mai in vita sua aveva avuto una donna che lo succhiasse nel modo in cui veniva succhiato lui in quel momento. Ha iniziato a succhiare un po’ più forte e andava su e giù più velocemente sul suo cazzo. Si stava bagnando così tanto e poteva sentire l’interno delle sue cosce diventare appiccicoso. Proprio quando pensava che Michael le sarebbe venuto in bocca, le ha detto di smetterla.

Sorpresa, Lyla tolse la bocca e si alzò. Michael poi è sceso dal tavolo e prima che lei lo sapesse, Michael l’ha fatta girare e con la schiena di fronte a lui, le ha tirato giù i pantaloni e le ha detto di chinarsi sul lettino da massaggio. Non assaggiava la figa da così tanto tempo e doveva averla in bocca adesso!

Si chinò e quando iniziò a leccarle la figa, poteva già assaporarla mentre veniva. “Dio, ha un buon sapore”, pensò Michael. Trovò il suo clitoride con la lingua e iniziò a succhiarlo. “Oh merda!” urlò Lyla. Mentre le leccava e succhiava il clitoride, lei tornò di nuovo. Era così bagnata. Michael si è alzato e ha usato il suo sperma sul suo culo. Ha iniziato ad accarezzarsi il cazzo e lo ha reso di nuovo super duro, poi le ha detto di allargarle il culo. Ha fatto quello che ha chiesto, e ha fatto scivolare il suo cazzo nel suo culo stretto.

Ha iniziato a fotterla nel culo. Lyla stava impazzendo. Era così duro e grosso mentre si muoveva dentro e fuori dal suo culo. Spinse il culo dentro di lui facendolo desiderare ancora di più. Ha afferrato le sue tette e ha iniziato a scoparla più forte che poteva.

Lyla ha iniziato a sussurrare, “sì, Michael, fottimi il culo. Scopami forte!” Quando ha finito di parlare, Michael ha lasciato andare le sue tette e l’ha afferrata per la vita ed ha fatto esplodere la sua entrata così profondamente nel suo culo. È venuto così forte; le sue ginocchia divennero deboli. Mentre afferrava il lato del lettino da massaggio, continuava a venire. Quando ha finito, ha tirato fuori il suo cazzo. Lyla si alzò e afferrò un asciugamano che giaceva lì vicino. Glielo porse in modo che potesse asciugarsi. Mentre guardava il suo cazzo, notò del rossetto rosso vicino alla base. Faceva così caldo che pensava che sarebbe potuto diventare duro di nuovo. Doveva toglierlo, però. Non poteva tornare a casa con il rossetto sul cazzo. Lo strofinò via e, a questo punto, Lyla si era già vestita e si stava allacciando il top.

“Buon compleanno, Michael”, disse Lyla facendogli l’occhiolino.

“Sì, buon compleanno a me! Mia moglie mi ha comprato un massaggio e ho scopato la massaggiatrice. Nessuno avrà un compleanno migliore di me”, ha detto Michael.

“In realtà abbiamo superato il tuo tempo, quindi ti lascerò vestire e sarò davanti”, gli disse Lyla.

Uscì dalla stanza e mentre Michael si vestiva, si chiese cosa diavolo fosse successo. Ha davvero scopato Lyla? “Accidenti, è stato bello”, pensò.

Prima di lasciare la stanza, aprì il portafoglio, tirò fuori una banconota da 100 dollari e la posò sul tavolo. La mancia è stata più del massaggio, ma ha anche ottenuto più di quanto si aspettasse.

Andò davanti e disse a Lyla che la sua mancia era sul tavolo.

“Vuoi prendere un altro appuntamento?” chiese Lyla.

“Potrei in un secondo momento. Se improvvisamente mi interesso ai massaggi, mia moglie potrebbe insospettirsi”.

“Inteso. Sai, se mai volessi farti fare un massaggio di coppia, te lo offro anche io,” disse Lyla con un sorriso malizioso.

“Fammi parlare con mia moglie e ti farò sapere. È stato un massaggio fantastico, Lyla. Ti lascerò un’ottima recensione e ne parlerò con i miei amici.”

Michael si voltò e se ne andò. Lyla lo osservò mentre saliva in macchina e si allontanava. Si chiese se l’avrebbe mai più rivisto. Non poteva stare lì e continuare a pensare a quanto fosse bello il suo cazzo nella sua bocca e nel suo culo. Doveva incontrare i suoi amici. Ha inviato loro un messaggio e ha detto loro che era in ritardo di qualche minuto ma che stava arrivando.


Must Read

Related Articles