Hai bisogno di amore per essere veramente felice? La nuova ricerca ha una risposta

Per decenni, molte persone hanno fermamente creduto che il prossimo passo naturale nella loro età adulta sia trovare un partner e sposarsi. Anche se il matrimonio non è legato a convinzioni culturali, molti sperano semplicemente di trovare un “anello mancante” – qualcuno che completi la loro vita e porti loro la felicità.

Questa convinzione è così profonda che alcune persone hanno paura di non essere mai felici, finché non hanno un partner.

Ebbene, la scienza sembra dimostrare che questo è sbagliato. La Michigan State University ha studiato la connessione tra felicità e relazioni per capire quanto sia importante il ruolo che il matrimonio può avere per la felicità e il benessere generale di qualcuno.

Secondo William Chopik, uno degli autori dello studio, non dovresti scommettere la tua felicità sul matrimonio o sulle relazioni.

La ricerca ha seguito persone provenienti da diversi gruppi di relazione: alcuni di loro sposati per tutta la vita, alcuni single, alcuni divorziati, alcuni non sposati per un certo periodo della loro vita.

Ai partecipanti è stato quindi chiesto di descrivere la loro felicità nella vita.

Con loro sorpresa, i ricercatori hanno scoperto che coloro che erano stati single per tutta la vita rispetto a coloro che avevano avuto relazioni in passato erano ugualmente felici. Ciò significa che, in sostanza, non hai affatto bisogno di essere in una relazione per essere felice.

Le persone sposate hanno mostrato un livello di felicità un po ‘più alto, ma secondo i ricercatori, la differenza tra le persone sposate e altri gruppi era così piccola che non era davvero significativa.

Nuovo logo Good Vibrations

La ricerca mostra chiaramente che la felicità non può essere trovata da altre persone. Le persone single spesso trovano la loro felicità da amici, hobby o carriera. “Se l’obiettivo è trovare la felicità, sembra un po ‘sciocco che le persone mettano così tanto impegno nell’essere partner”, ha detto Chopik.

I ricercatori sono addirittura arrivati ​​a dire che se qualcuno non è già felice, molto probabilmente il matrimonio non cambierà le cose.

“Se riesci a trovare la felicità e l’appagamento come una singola persona, probabilmente ti manterrai quella felicità, che ci sia o meno un anello al dito”, hanno concluso i ricercatori.

Prima la felicità, poi il matrimonio

Per anni il matrimonio è stato associato alla felicità. È radicato così profondamente nella cultura americana che praticamente ogni madre trasmette un punto di saggezza ai suoi figli: dovresti sposarti e avere figli.

C’è sicuramente una forte connessione tra relazioni e felicità. Centinaia di rinomati psicologi considerano il matrimonio l’epitome del benessere. Tal Ben-Shahar, professore all’Università di Harvard, ha persino definito le relazioni sentimentali “supreme”.

Man mano che la nostra società si evolve, questa convinzione sta diventando traballante, come ha concluso il più recente studio. È completamente possibile sentirsi soddisfatti, felici e completi senza avere un compagno di vita. Uno studio ha rilevato che le persone single stanno trovando la crescita personale più facilmente poiché non devono preoccuparsi di nessun altro.

Comprensibilmente, le persone single hanno più tempo per concentrarsi su se stesse, il che dà loro la possibilità di trovare nuove energie e, in un certo senso, rigenerarsi.

E forse il vantaggio più convincente della vita da single: c’è una quantità di stress immensamente inferiore coinvolta nella vita quotidiana poiché non è necessario affrontare gli obblighi familiari.

Naturalmente, ci sono sempre genitori, nonni, fratelli e altri parenti, ma le persone che hanno relazioni impegnate spesso hanno bisogno di avere a che fare con la famiglia dei loro partner che è quasi garantito per causare più stress. Nella peggiore delle ipotesi, potresti finire in una situazione in cui non riesci nemmeno a sopportare la famiglia del tuo partner.

Le relazioni di solito non sono una passeggiata nel parco. Devi affrontare i desideri di qualcun altro, trovare una via di mezzo e, a volte, fare dei sacrifici. Molto spesso, le persone si perdono persino in una relazione, diventano co-dipendenti e perdono la loro identità.

Acquista AdamandEve.com

Ma cosa succede se ti senti semplicemente bisogno avere una relazione o non riesci a sentirti soddisfatto quando sei single? Invece di entrare in una relazione solo per il gusto di averne una, considera questi suggerimenti:

1. Trova un hobby

Per quanto possa sembrare divertente, a volte le persone ricorrono alle relazioni perché la loro vita è noiosa. Potresti essere completamente inconsapevole di questo, ma il tuo cervello cerca costantemente di mantenerti attivo. E, beh, l’orologio biologico può avere i suoi effetti.

Per tenerti occupato, trova nuovi hobby o dedica più tempo alle cose che ti piace fare. Invece di scorrere Tinder, prendi lezioni di ballo, impara una lingua o fai qualcosa che ti faccia sentire bene.

Incanalando la tua energia verso cose che ti danno piacere, ti rendi presto conto che non hai nemmeno bisogno di relazioni romantiche per sentirti bene con la tua vita.

2. Trova soddisfazione dal tuo lavoro

Uno dei modi migliori per sentirti felice e soddisfatto nella tua vita è lavorare su qualcosa di significativo.

Se il tuo lavoro crea troppo stress ed emozioni negative, i sentimenti romantici potrebbero agire in modo simile al cibo di conforto: rimuovono lo stress e ti fanno dimenticare il tuo lavoro. “Se solo potessi tornare a casa dopo il mio turno e abbracciare qualcuno.” Suona familiare?

Invece di costringerti a lavorare su qualcosa che non ti porta felicità, considera di cambiare lavoro, carriera o intraprendere nuovi progetti collaterali che ti portino quel piccolo appagamento in più. Forse apri il tuo negozio online, inizia a scrivere un blog, vendi artigianato – qualunque cosa ti faccia sentire bene.

3. Socializza di più, ma non concentrarti sulla ricerca di un partner

Essere sociali è nella nostra natura. Si potrebbe anche dire che è radicato nel nostro DNA. Il motivo per cui le persone sposate sembrano essere soddisfatte non deriva nemmeno dal fatto che hanno una relazione impegnata. Molto spesso, deriva dall’avere qualcuno con cui socializzare.

Quando miri a trovare un partner, potresti finire per creare una sorta di visione a tunnel per te stesso in cui continui a cercare di adattare un’altra persona a un possibile piano di vita. Anche quando scorri su Tinder, potresti trovarti a considerare come alcune caratteristiche potrebbero adattarsi bene alla tua vita.

Questa visione a tunnel crea una situazione in cui stai cercando disperatamente di scegliere il miglior partner ma non stai davvero prendendo le persone per se stessi.

Invece di farti soffrire per un possibile crepacuore, esci e socializza con l’obiettivo di divertirti. Trova un nuovo hobby, parti all’avventura, fai cose che sono fuori dalla tua zona di comfort. Non cercare di vedere un potenziale partner in ogni ragazzo o ragazza con cui parli. Parla con le persone senza alcuna intenzione di andare oltre.

Se ti capita di trovare l’amore in questo modo, bene. In caso contrario, anche questo è fantastico. La tua felicità viene da dentro, non dagli altri.

Must Read

Related Articles