Cosa vogliono davvero le donne a letto?

Piacere a una donna a letto: non è così intimidatorio come sembra. Promettiamo.

“Quello che vogliono le donne” è un argomento che ha generato molte liste e più di qualche rom com, ma ecco la nostra opinione su di esso. Se stai leggendo questo articolo, sei già curioso del piacere femminile e quella qualità è sexy da morire. Indipendentemente dal tuo genere o identità di genere, tutti noi vogliamo compiacere i nostri partner… ma siamo sinceri, il piacere delle donne non è stato storicamente una priorità. Basta guardare il divario dell’orgasmo: Il 95% degli uomini eterosessuali afferma di avere solitamente o sempre l’orgasmo durante il sesso, mentre il 65% delle donne eterosessuali afferma di avere solitamente o sempre l’orgasmo. Rispetto alle coppie gay e lesbiche, e rispetto all’orgasmo da autostimolazione, questo è il tasso di orgasmo più basso di tutto dei dati demografici studiati. E mentre questo consiglio è orientato agli uomini cishet che vogliono compiacere i loro partner che identificano le donne, suggeriamo questo consiglio per tutti i tipi di configurazioni di relazione. Indipendentemente dal tuo genere, puoi concentrarti sulle dinamiche energetiche maschili e femminili e applicare questi suggerimenti come meglio credi.

Ma prima di addentrarci troppo in profondità, apriamo un po’ questo argomento.

Le donne non sono omogenee e non vogliono necessariamente la stessa identica cosa a letto. Infatti, definiamo i nostri termini: ci riferiamo alle donne come a identita `di genere, non un insieme di genitali specifici. Inoltre, tutti noi abbiamo la nostra serie unica di circostanze della vita che modellano il modo in cui sperimentiamo ed esprimiamo l’attrazione. Questo rende la comunicazione così critico (e ancora, piuttosto sexy).

Detto questo, la nostra esperienza vissuta sì informa le nostre esperienze in camera da letto. La società modella le nostre concezioni del piacere, di noi stessi, della sicurezza e della fiducia… è complesso. Ma è proprio questo che rende la nostra sessualità così dannatamente affascinante! Abbiamo curato un elenco di “cosa vogliono le donne a letto” per coinvolgere il tuo partner emotivamente, esteticamente e psicologicamente.

1. Anticipazione civettuola

Sai cos’è divertente? Flirtare. Ma ciò non richiede necessariamente linee di raccolta. Un senso di gioco e un facile avanti e indietro nella tua comunicazione è il lubrificante definitivo. Perché le battute verbali sprigionano il tuo prossimo momento sexy? Anticipazione. Quello che stai facendo è stabilire un senso di cameratismo, che non solo crea fiducia, ma costruisce il senso di “e se?” Prenditi del tempo qui, con il semplice obiettivo di divertirti mentre parli.

2. Contatto con gli occhi

Ora un po’ di tecnica. Fabbricazione il contatto visivo prolungato è incredibilmente caldo, sia in conversazione, ma anche durante i preliminari e il sesso. Come mai? È intrinsecamente un po’ vulnerabile e questo è ciò che lo rende intimo. Essere visti è profondo e convalidante e comunica al tuo partner un paio di cose. Innanzitutto, dice al tuo partner: mi piace quello che vedo. Ma in secondo luogo, comunica: mi sento a mio agio nel mostrarmi a te. Questa è fiducia! E la fiducia è un precursore dell’apertura, sessualmente: sia la tua apertura che la sua.

Prova a stabilire un contatto visivo mentre baci e, come dicono le cose, quando i tuoi baci viaggiano in altre parti del suo corpo, come il seno o lo stomaco, trova l’opportunità di darle uno sguardo giocoso e cospiratorio. Se la penetri (con le dita, un giocattolo o un pene) fissa di nuovo il contatto visivo con lei, in modo che entrambi possiate registrare come ci si sente insieme.

3. Prendere in giro

Coinvolgiamo la sua immaginazione. Stuzzicando è un modo eccellente per capovolgere il copione e un modo incredibile per creare tensione. Come mai? Pensaci: come donne, siamo spesso socializzate per essere perseguitate, per essere prese a pugni. Ecco perché è così nuovo e così caldo, per ritardare la nostra gratificazione. Quindi come si fa?

  • Inizia verbalmente. Dopo aver toccato, fai domande. “Ti piace questo? Vuoi di più?”
  • Quindi, diventa suggestivo. Ad esempio: forse non sei ancora passato al sesso orale, ma puoi vederlo in anteprima con altre parti del corpo (succhiando le dita, usando la lingua sulle sue cosce, ecc.)
  • Infine, tira fuori il piacere. Invece di fare X subito (orale, penetrazione, ecc.) prova ad avvicinarti all’atto, a poco a poco.

4. Curiosità

Una volta che sei in uno spazio sessuale prolungato, continua a comunicare. Come donne, siamo socializzate per diventare lavoratrici emotive e siamo abituate ad essere quelle che fanno il “check-in” e si assicurano che tutto sia a posto. Ecco perché è un peso sulle nostre spalle non avere questa responsabilità. Ci libera per sprofondare nel nostro piacere fisico. Prova a fare domande che vanno dal parlare sporco alla sollecitazione di un feedback reale. “Com’è questa posizione?” “È quello il posto?” “Ti piace questo?”

Nota: questo non deve essere un flusso costante di domande. Vuoi concederci un po’ di spazio di testa, per registrare le sensazioni! Ma il tuo genuino interesse per i nostri corpi unici, i nostri eccitanti è sexy, punto, e ti darà informazioni su ciò che ci piace.

5. Orale

Una delle grandi cose che molte donne desiderano a letto? Sesso orale. E molto. C’era una volta, tutto il porno raffigurava donne che urlavano di gioia orgasmica nel momento stesso in cui venivano penetrate. La penetrazione spesso equivale all’orgasmo per i possessori di pene. Quelli con la vulva a volte hanno bisogno di qualcosa in più.

La penetrazione non è affatto fuori discussione (continua a leggere!) ma la maggior parte dei proprietari di vulva ha bisogno di una sorta di stimolazione del clitoride per raggiungere l’orgasmo. E mentre non tutti i proprietari di vulva sono donne (e viceversa), è sempre importante trovare le zone erogene uniche del tuo partner.

6. Sentirsi sexy

Oltre a tutte le cose fisiche che puoi fare per il tuo partner, non dimentichiamo quanto sia importante per te assicurarti che il tuo partner si senta bene nel suo corpo. La fiducia è il primo passo per provare piacere, dopotutto. Oltre a dire al tuo partner quanto è bella/sorprendente/incredibile, considera di regalarle qualcosa per aiutarla nella sua routine di cura sessuale.

Potremmo suggerire il Sexual Wellness Kit di Womaness? In poche parole, questo kit è pensato per aiutare il V a sentirsi più vivo. Il Daily V Soothe è un idratante vaginale che aiuta con qualsiasi secchezza o disagio, e il vibratore Gold Vibes discreto ma potente racchiude un potente pugno di piacere. Adoriamo la combinazione di questi due prodotti in quanto affronta due dei problemi più comuni descritti dalle donne: secchezza vaginale e un desiderio sessuale inferiore. Ma dedicare del tempo al proprio benessere sessuale può aumentare la fiducia, il che può aiutare ad aumentare l’eccitazione e il piacere. È un ciclo! Più giochi, meglio ti senti. E ancora e ancora e ancora…

7. Una varietà di posizioni

Se fatta bene, la varietà posizionale è davvero deliziosa per le donne. Come mai? Mantiene le cose interessanti, a livello psicologico. Ma fisicamente, introduce anche nuove sensazioni per il nostro corpo.

La chiave qui è sintonizzarsi sul nostro feedback. Se siamo super nel momento, dandoti un sacco di voci positive, allora stai proprio dove sei. Ma se è stato un minuto nella stessa posizione e l’energia sta iniziando a calare, prova qualcosa di nuovo. Che ne dici della pecorina? C’è una nuova guida proprio qui per guidarti attraverso di essa. Vuoi altre idee? Ecco una lista di posizioni sessuali da faree come renderli ancora migliori.

8. Entusiasmo del giocattolo

I giocattoli sessuali possono essere il tuo gregario, aiutando le donne a raggiungere l’orgasmo. Anche la tecnologia dei giocattoli sessuali di oggi può aprirsi tuo vettori del piacere. Il senso dell’avventura condivisa qui è il pezzo sexy: stai scoprendo piccoli momenti insieme e condividendo l’uno con l’altro ciò che ti fa sentire bene. I giocattoli sessuali smantellano anche gli stereotipi retrogradi su quali parti del corpo “dovrebbero” fornire piacere e quali parti del corpo dovrebbero “riceverlo”.

Forse ti piacerebbe essere ancorato, o quando la prostata di un proprietario di pene viene stimolata dal loro partner usando un dildo strap-on. Forse le piacerebbe farlo per te! Forse capannone come il gioco anale. I butt plug possono essere un’ottima cosa per ogni genere! Accogliendo i giocattoli nella camera da letto, espandi il tuo senso del gioco con il tuo partner e, dopo tutto, il gioco è una parte enorme del sesso.

9. Movimento ritmico

Diciamo che è vicina all’orgasmo. Non è il momento di cambiare posizione, con posizioni o giocattoli. Se sta dicendo parole come “proprio così”, “continua” o “non fermarti”, fidati di me: non fermarti! Se sei arrivato a questo passaggio, hai fatto un lavoro fantastico e ora è il momento di goderti i suoi gemiti, aggiungendo anche i tuoi. Il movimento ritmico, che avvenga tramite stimolazione digitale, un giocattolo, una lingua o un pene, aiuta a facilitare le contrazioni muscolari dell’orgasmo, quindi il tuo compito qui è continuare a fare esattamente quello che stai facendo.

Indipendentemente dai suggerimenti che provi, leggere questo elenco significa che tieni al piacere del tuo partner, che è probabilmente una delle cose più importanti in una relazione. Il prossimo passo è scoprire quali passaggi risuonano con te e il tuo partner, provarli e partire da lì. Hai fatto i compiti, ora è il momento di giocare.

è uno scrittore e un collaboratore di contenuti per Sex With . È una narratrice e membro del consiglio di amministrazione di Confessioni sul letto, ha scritto per The Atlantic e Salon e adora ascoltare tutti i podcast di sesso. Quando non scrive, è fare aereo.

Must Read

Related Articles