Chiamata o SMS: quale è meglio per comunicare?

Solo pochi anni fa chiamare era la cosa da fare, non c’era dubbio, ma nell’era dei messaggi di testo, la questione se chiamare o inviare messaggi diventa un po’ più oscura. Negli ultimi anni le chiamate sono diminuite così tanto che alcune persone raramente effettuano chiamate; semplicemente inviando messaggi di testo alla loro comunicazione con amici e familiari. Le chiamate sia da rete fissa che da cellulare sono diminuite di un enorme 10% nel 2011, mentre gli SMS sono aumentati di circa il 15%, soprattutto negli adolescenti. A causa di tutto ciò, sorge la domanda se inviare messaggi di testo o chiamare sia meglio per la comunicazione.

Chiama o scrivi quale è meglio per comunicare

Chiamare: quali sono i pro e i contro

Per alcune persone chiamare è la strada da percorrere; offre loro la possibilità di avere una conversazione reale e dal vivo con un’altra persona in cui la conversazione si muove a un ritmo nitido, richiedendo a entrambe le parti di partecipare a uno scambio di idee e opinioni che stimoli la conversazione. D’altra parte alcune persone trovano che le chiamate siano un po’ soffocanti, dovendo avere sempre qualcosa da dire in quel momento o lì o c’è il temuto silenzio che fa emergere una sensazione di imbarazzo. Chiamare qualcuno può anche richiedere un po’ più di disponibilità emotiva che rende le cose più complicate, trasformando una telefonata in un giro di tortura mentre lottano attraverso la conversazione.

SMS: quali sono i pro ei contro

Anche se sembra che i messaggi di testo siano in circolazione da sempre, è fondamentalmente nella sua infanzia. I messaggi di testo come forma globale di comunicazione sono in circolazione solo da circa un decennio e prima di allora venivano offerti scarsamente a determinati piani di telefonia mobile. Le persone più giovani e tecnologicamente più esperte spesso preferiscono inviare messaggi di testo piuttosto che chiamare semplicemente perché si sentono a proprio agio con esso e possono mantenere lunghe conversazioni durante il giorno. Quando si tratta di inviare messaggi di testo, un messaggio può essere una cosa abbastanza impersonale o può essere valido emotivamente tanto quanto una telefonata; tutto dipende dalle persone che parlano. Alcuni trovano che i testi siano restrittivi in ​​una conversazione, riempiendola di informazioni brevi e casuali che possono essere fuori contesto e quindi preferiscono invece chiamare. Spesso, le persone anziane con una lunga storia di chiamate alle persone con cui vogliono parlare preferiscono chiamare semplicemente perché sentono che può aggiungere un tocco personale.

La risposta ovvia non è così ovvia

Quando si tratta di chiamare il Vs. mandando un sms penseresti che ci sarebbe una risposta ovvia, ma semplicemente non c’è. Ogni persona è diversa e reagisce alle varie forme di comunicazione in modo diverso; alcuni potrebbero preferire chiedere il sentimento più personale dietro come la conversazione, mentre altri preferiscono inviare messaggi di testo perché puoi mandare messaggi avanti e indietro facilmente senza interrompere troppo le altre attività. Non esiste una risposta ovvia o uno standard prestabilito per cui possa offrire una comunicazione migliore poiché ognuno comunica in modo diverso; rendendo alcune forme di comunicazione più adatte a determinati tipi di persone. Quando cerchi di capire quale offre migliori capacità di comunicazione invece di pensare a quale modulo usare, pensa a chi parlerà e come comunica meglio.

I più consigliati

Must Read

Related Articles